VAC Motorsports-Costruire l’ultimo S38 per Rusty Slammington

-25 luglio 2016 –

VAC Motorsports – Costruire l’ultimo S38 per Rusty Slammington

Mike Burroughs

Decidere un motore per la mia auto, Rusty, era tutt’altro che un compito semplice. Vorrei suggerire che per tutto il tempo, sapevo esattamente quello che volevo, ma che non poteva essere più lontano dalla verità. In effetti, diversi motori arrivarono al negozio e poi se ne andarono sui letti dei camion… Un S62, un M106, e mi sono persino avvicinato a premere il grilletto su un S85 V10 prima che finalmente mi stabilissi su ciò che sentivo essere più fedele alla forma: il veramente unico, e veramente “BMW” S38 inline-six. Il S38 ha guadagnato una reputazione per una manciata di vantaggi e svantaggi, dalla sua terrificante costo per la sua incredibile potenziale per la potenza di uscita, e meglio di tutti, la sua inesorabile urla mentre sale incredibilmente alto in Rpm per un di grossa cilindrata a sei cilindri dal 1980. La sua corsa di razza natura e le sue radici in BMW, la storia di una misura perfetta per costruire, e così, mi sono rivolto a VAC Motorsports a Philadelphia per costruire la bestia.

L’inizio della costruzione è stato reso facile dal fatto che VAC Motorsports aveva un S38B36 a portata di mano, pronto per lo smontaggio. Tirato da un mercato statunitense E34 M5, il motore serve come la migliore variante del motore portato negli Stati Uniti. Una controparte E28, la S38B35, è stata presa in considerazione, ma l’aumento della cilindrata e del potenziale del modello “B36” lo ha reso molto più seducente. Il S38B38 europeo, il 3.8 litri variante tardo-modello è stato considerato pure, ma con una linea temporale sulle nostre mani, e un obiettivo di finire in fretta, abbiamo optato per quello che era presente, e con quello, teardown era in corso.

Con decenni di esperienza nella costruzione di alcuni dei migliori motori BMW nel mondo, VAC Motorsports’ processo è quasi stereotipata. Nonostante il caos e il disordine, ogni componente ha trovato la sua nuova casa temporanea; alcuni sono stati sottoposti a restauro per l’uso sulla costruzione finale, come il blocco, i getti di testa e l’albero motore. Quasi tutto il resto, tuttavia, ha trovato la sua strada per una nuova casa, o anche il cassonetto. Molto poco del motore originale rimane.

Il blocco e la testa getti hanno dato la completa pulitura trattamento, in preparazione noioso, rivestimenti, verniciatura, assemblaggio e montaggio, tra una manciata di altri passaggi e tappe che separano VAC Motorsports dai suoi concorrenti. Con decenni di sporcizia e residui accumulati sulle parti, è un passo necessario nella costruzione di un motore che potrebbe essere considerato, a tutti gli effetti, nuovo di zecca.

Con cleanup fuori strada, il team si è spostato verso headwork. Dopo aver testato la veridicità, è iniziato il lavoro della macchina, iniziando con il clearancing della testa intermedia per le massicce camme Cat 299/294 che alla fine verranno installate. Sulla testa stessa sono state montate guide valvole ad alte prestazioni, insieme a valvole in acciaio leggero bilanciate e progettate, molle a doppia valvola e fermi valvola in titanio. I sollevatori solidi, gli ingranaggi a camme regolabili e altro ancora, aiutano a trarre ogni oncia di prestazioni dal design della testa di BMW e, insieme, la configurazione consente un giro di scoppio fino a 12.000 giri / min, aggiungendo un grado di sicurezza contro il sovra-giro meccanico.

Le parti fantasiose creano un motore di fantasia, ma è il lavoro della testa di VAC che farà davvero cantare l’S38. Armato di un banco di flusso e della conoscenza per spingere la testa S38 al suo limite, è stato eseguito un meticoloso ma estremo lavoro di porto e lucidatura. Le valvole sono state sgusciate e il lavoro delle valvole a livello di prestazioni di VAC Motorsport, incluso il taglio di un raggio completo per i sedili di scarico, è stato eseguito. Un po ‘ finale di pulizia, sbavatura e resurfacing, tutti misurati sul banco di flusso per le massime prestazioni, aveva la testa pronta per la sua vernice e l’assemblaggio finale.

Dall’altra parte del negozio, il blocco ha ricevuto un trattamento simile. Con la superficie rivestita e trued, i cilindri erano annoiati, questa volta con un po ‘ di spazio in più. I pistoni forgiati JE ad alta compressione sono accoppiati a bielle forgiate da 144 mm, contribuendo a mantenere il gruppo rotante leggero e resistente e producendo un rapporto di compressione di 14:1. Le due metà del motore sono sigillate, ovviamente, con un headgasket MLS e hardware ARP, come si trova in tutto il motore.

L’unico componente di fabbrica che rimane all’interno del motore è l’albero motore, ma anche questo riceve il trattamento VAC Motorsports. Lucidatura, coltello-bordatura, e il bilanciamento tutti aiutano a consentire la S38 a giri in alto e mantenere l’attrito al minimo.

Una delle fasi finali dell’assemblaggio include il lavoro di finitura, che non è solo limitato all’esterno. VAC Motorsports ricopre l’interno del blocco e dei suoi passaggi con una speciale vernice idofobica, che aiuta a mantenere le temperature basse, così come l’olio e il liquido di raffreddamento che scorre senza restrizioni. Dopo la polimerizzazione e con il gruppo rotante in posizione, il fondo del blocco è ricoperto da una coppa dell’olio in alluminio personalizzata.

Dietro le quinte, il motore è stato completamente assemblato e spedito nel sud della California, dove Rusty era seduto in attesa di un nuovo cuore, ma non prima di un po ‘ di verniciatura finale. Inizialmente, la mia richiesta di oro e nero è stata accolta con sguardi discutibili e un “sei sicuro di questo?”o due, ma dopo il completamento, il team di VAC concorda che non avrebbe potuto essere migliore, e trae ispirazione dalle colorazioni in nero e oro dei motori da corsa BMW negli anni’ 80, come l’iconico M12.

Dopo una lunga attesa, il motore era quasi pronto per essere montato nel tubo del telaio che avevamo costruito, anche se un certo numero di componenti dovevano essere installati, montati, e alcuni ancora fatto. Abbiamo montato i corpi farfallati 48mm annoiati, così come le nuove pile di velocità, che hanno fatto il massimo uso delle porte di aspirazione scalate sulla testa. Il rovescio della medaglia, il nostro amico Robert Chavez di Shrobsbilt custom-fabbed una testata in acciaio e scarico, per sfruttare al meglio il flusso in uscita. (Puoi vedere più dei talenti di Robert e del suo lavoro sulla build di scarico nella nostra funzione cliccando qui.)

C’era, naturalmente, un sacco di idraulico, il sistema di lubrificazione a carter secco, e il motore elettrico che aveva bisogno di installazione e configurazione di troppo, che ha avuto il tempo di organizzare, collegare e impostare correttamente; tuttavia, il motore stesso è stato consegnato più o meno pronto a sparare. Finire l’auto che lo circondava ha richiesto molti più mesi, ma il risultato finale è stato chiaramente utile.

Sotto, il motore di Rusty si trova nella sua forma finale, e da allora è stato messo al lavoro girando enormi hoosiers e rimescolando l’auto lungo le strade secondarie mentre la prepariamo per il suo primo giorno di pista. Il motore stesso è semplicemente un guscio della sua forma precedente, mantenendo quasi nulla dalla sua composizione originale. VAC Motorsports ha costruito una reputazione sulla qualità, l’ingegneria e, naturalmente, la costruzione di motori davvero spettacolari, e Rusty S38B36 può stare al meglio, e potrebbe essere solo il più selvaggio che hanno costruito. Senza esclusione di colpi e nessun centesimo risparmiato, non c’era scelta migliore che collaborare con VAC Motorsports per costruire l’ultimo all-motor S38 per una BMW veramente ridicola.

Un ringraziamento speciale a Tony Salloum, Mike Malloy, Andrew Ball e il resto del team VAC Motorsports per aver portato questa build alla realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.