Notizie e articoli

La Rio Tinto mining corporation è una società mineraria transnazionale britannica / australiana che è la seconda più grande compagnia mineraria al mondo. Si tratta di un secondo vicino-in termini di classifica nella Forbes 500 – alla più grande, la società mineraria britannica/australiana BHP Billiton (considerata la 19a peggiore società inquinante al mondo).

BHP Billiton è stato responsabile del più grande disastro ambientale del Brasile nella storia quando, il 5 novembre 2015, due delle dighe che comprendono i suoi stagni di sterili tossici scoppiarono, rilasciando improvvisamente milioni di tonnellate di liquami velenosi nel fiume Rio Doce (ironicamente, doce significa “dolce” in spagnolo), uccidendo tutta la vita acquatica a valle e ferendo molte persone locali. L’enorme quantità di veleni improvvisamente rilasciati hanno probabilmente inquinato in modo permanente le acque del fiume, una volta potabile e pescabile, lungo 300 miglia fino all’Oceano Atlantico).

Brasile Rio Doce dopo la BHP Billiton disastro 2015

Brasile Rio Doce dopo la BHP Billiton disastro 2015

per Inciso, BHP Billiton è uno dei 90 più grande società al mondo in grado di estrarre e di mercato dei combustibili fossili e sono responsabili per i 2/3 delle emissioni di gas serra che sono stati alterare il clima della terra e di inquinare l’aria, l’acqua, il suolo e la vita animale e vegetale, dall’inizio dell’età industriale.

La storia dell’estrazione del rame di Rio Tinto

Dopo che Rio Tinto acquistò i diritti di estrazione di grandi porzioni di Spagna sud-occidentale ricca di rame alla fine del 1800, la società mineraria inglese prese il nome dal fiume che scorre fuori dall’area, che conteneva uno dei più grandi depositi di solfuro di pirite (pirite = “fools’ gold” = L’area che è stata dannata per diventare l’area più inquinata della Spagna è chiamata Cintura iberica di pirite (IPB). Nel corso dei secoli, l’IPB ha attratto un certo numero di entità aziendali di sfruttamento, tra cui l’Impero Romano, a causa del rame grezzo e del minerale di rame di alta qualità, così come i depositi occasionali di argento e oro (da cui i Romani gettarono alcune delle loro prime monete).

Per inciso, Tinto in spagnolo significa “contaminato” (non “rosso”) dopo le tonalità altamente contaminate (con minerali tossici e acido solforico) e multicolori (di solito rosse da ossido di ferro disciolto) che hanno scolorito l’acqua tossica che emana dalle miniere di solfuro di rame/ferro / manganese sotterranee e a cielo aperto attive da migliaia di anni.

Lo spartiacque e l’estuario del Rio Tinto erano una volta, prima che Cristoforo Colombo salpasse dal fiume nel 1492 e per diversi secoli prima dell’era dell’estrazione del solfuro a cielo aperto, una fiorente zona di pesca commerciale, ma da quando le società minerarie iniziarono a sfruttare l’area (con tecniche di estrazione a cielo aperto), l’estuario alimentato dal Rio Tinto non ha più pesci o altre forme di vita acquatica. E al largo, nel Golfo di Cadice, l’unica pesca commercialmente praticabile oggi è per i piccoli pesci migratori come sardine e acciughe.

L’acqua a valle della miniera di rame di Rio Tinto ha un pH di 2!

Il Rio Tinto, nonostante i tentativi di bonifica governativi nel corso della passata generazione, la gente ancora non può bere l’acqua, solo in parte perché l’acqua nel fiume ha un pH acido drammatico inferiore a 2, che si avvicina l’acidità di acido dello stomaco. Le ustioni chimiche sono garantite se la pelle o la mucosa umana sono esposte all’acqua anche per un breve periodo. L’acqua del fiume è tristemente nota per essere in grado di sciogliere il ferro.

Ma l’acqua acida non è l’unica ragione per cui l’acqua non può essere utilizzata, poiché il Rio Tinto è anche uno dei sistemi spartiacque più chimicamente inquinati al mondo. Ma non è sempre stato così. Si possono ringraziare i pericoli intrinseci dell’estrazione di solfuro per la sua scomparsa.

Rio Tinto oggi, grazie al Solfuro di data mining

Rio Tinto oggi, grazie al Solfuro di data mining

Avvelenato spartiacque, tra cui entrambe le acque di superficie e delle falde acquifere vicino o in sotterraneo o a cielo aperto, miniere, sono inevitabili e sono anche suscettibili di essere totalmente irrimediabile per sempre, non importa ciò che viene detto nel attentamente script aziendale a parlare dei punti che sembrano essere così convincente ingenui politici e burocrati.

Un’Oncia di Prevenzione Vale una Libbra di Cura

qui di Seguito sono alcuni fatti preoccupanti della storia e della scienza che dovrebbe convincere non ingenui lettori di questa colonna per diventare sempre più impegnate nel corrente PolyMet e Doppia Metalli dibattiti su se o non il DNR, l’EPA, il Servizio Forestale degli stati UNITI, l’ufficio del Governatore, il legislatore, la media, la IRRRB, ecc si dovrebbe anche prendere in considerazione permettendo sociopatici, le società straniere a sperimentare con il Minnesota ambiente incontaminato.

Rame / solfuro contaminati siti Super Fondo che si verificano nei pressi di laghi, torrenti e falde acquifere non possono mai essere bonificati, non importa quanti miliardi di dollari fiscali scarse sono gettati contro di loro o quanti milioni di dollari sono teoricamente accantonati per le inevitabili rotture futuri sterili catastrofici stagno. I pochi posti di lavoro temporanei “promessi” dalle società sociopatiche non saranno dati alla stragrande maggioranza dei minatori del Minnesota settentrionale. Ci sono modi meno rischiosi per creare posti di lavoro.

Di seguito sono riportati estratti sulla nefasta storia di Rio Tinto, per me l’azienda è il figlio manifesto dell’industria mineraria multinazionale del rame. Conoscere Rio Tinto plc dovrebbe dirci tutto quello che dobbiamo sapere sull’estrazione del rame.

Gli estratti provengono dall’edizione del settembre 2000 della University of South Florida Scholar Commons.

”L’estuario del Rio Tinto: 5000 anni di inquinamento ”

Di R. A. Davis Jr.et al.

Pubblicato a: http://scholarcommons.usf.edu/cgi/viewcontent.cgi?article=1157&context=gly_facpub

Introduzione

Il sistema Rio Tinto nella provincia di Huelva, Spagna sud-occidentale, ha un grande significato storico e un interesse ambientale. È uno dei sistemi fluviali-estuari più inquinati del mondo e molto probabilmente lo è stato per migliaia di anni. È nelle sorgenti di questo fiume che ha avuto luogo l’estrazione mineraria a supporto dell’età del rame e dell’età del bronzo. Estuario….fu l’origine della spedizione di Colombo nel 1492 e per i successivi viaggi. Più recentemente, la città di Huelva è diventata il sito di una delle aree industriali più inquinate del mondo….

Il massiccio deposito di solfuro chiamato Cintura di pirite iberica è uno dei più grandi e famosi di tali depositi al mondo.

Prospettiva storica

L’estrazione di questi massicci giacimenti di solfuro è andata avanti per circa 5000 anni, a cominciare dagli iberi e dai tartessani che svilupparono la prima miniera circa 3000 AC….Questa operazione sotterranea su piccola scala fu seguita da quella dei Fenici e dei Romani. L’area è il sito degli inizi dell’età del rame e dell’età del bronzo e i Romani fecero alcune delle loro prime monete da materiali estratti qui, specialmente l’argento e l’oro….

…. nel diciannovesimo secolo l’estrazione fu rilevata dal Regno Unito, e le operazioni a cielo aperto su larga scala prevalsero fino a quando i giacimenti non furono essenzialmente esauriti circa un secolo dopo. Il picco di produzione per i prodotti di grandi volumi come la pirite è stato tra il 1875 e il 1930….L’espansione delle miniere a cielo aperto ha portato alla produzione totale di circa 1600 milioni di tonnellate di materiale (di scarto)….

La qualità dell’acqua di questo estuario è estremamente scarsa con valori di pH della bassa marea tipicamente a 2.0 – 2.5….Gli unici organismi nella parte fluviale del sistema sono microalghe, batteri e funghi…Il materiale del guscio è vistosamente assente dai sedimenti superficiali dell’estuario….

Importanti inquinanti inclusi nelle analisi sono Ferro, Titanio, bario, Nichel, Cobalto, Cromo, Vanadio, Zinco e Rame ….

….una recente indagine sui metalli pesanti è stata intrapresa per 12 siti dalla zona della miniera alla foce dell’estuario. Questi studi hanno tutti concluso che c’erano concentrazioni piuttosto elevate di molti metalli pesanti (ad esempio Piombo, rame, calcio, manganese, arsenico, Zinco, ferro, argento ) negli estuari come conseguenza delle attività minerarie….

E sotto sono estratti da un articolo di giornale 2015 da Environments 2015, 2, 295-316.

È inviato a: www.mdpi.com/journal/environments e titoli:

“Sfondo Condizioni di estrazione Mineraria e di Inquinamento nel Corso della Storia, Rio Tinto”

Da Manuel Olías e José Miguel Nieto – 26 giugno 2015

Dal Dipartimenti di Geodinamica, la Paleontologia e la Geologia, Università di Huelva, Campus “El Carmen”, 21071 Huelva

Abstract

Il Río Tinto drena la parte orientale della penisola Iberica Pirite Cintura (IPB), un’area con una quantità enorme di enormi depositi di solfuro di che è stato estratto per gli ultimi 4500 anni. Questo fiume presenta condizioni estreme, con concentrazioni molto elevate in soluzione di metalli e metalloidi e bassi valori di pH. Le attività minerarie nella parte superiore dello spartiacque del Río Tinto sono documentate fin dai tempi storici e in questa zona esiste un’enorme quantità di residui minerari che producono acido….

Qui mostriamo, utilizzando numerosi documenti geologici, archeologici e storici, che l’attuale qualità del Río Tinto è il risultato delle attività minerarie, specialmente durante il periodo 1850-2001….

Il drenaggio delle miniere acide (AMD) è uno dei maggiori problemi ambientali associati all’estrazione di giacimenti minerali ricchi di solfuri, essendo responsabile dell’inquinamento delle acque superficiali e sotterranee nelle vicinanze delle aree minerarie. AMD deriva dalla dissoluzione ossidativa della pirite insieme ad altri minerali solfuro meno abbondanti (pirite (disolfuro di ferro = FeS2) con calcopirite (disolfuro di ferro di rame = CuFeS2), arsenopirite (solfuro di arsenico di ferro = FeAsS), sfalerite (solfuro di zinco = ZnS) e galena (solfuro di piombo = PbS)….generalmente associato a depositi minerali metallici. La sua generazione è il risultato dell’esposizione dei solfuri all’aria, all’acqua e ai microrganismi e coinvolge processi complessi governati da una combinazione di fattori fisici, chimici e biologici, come è stato recentemente discusso in una revisione dell’attuale stato dell’arte dell’AMD. L’ossidazione del solfuro si verifica naturalmente nelle zone in cui questi minerali sono in contatto con l’atmosfera; questo è noto come drenaggio delle rocce acide. Tuttavia, in condizioni naturali, la maggior parte dei solfuri rimane sepolta in condizioni anossiche e solo una piccola frazione affiorano ed è esposta all’azione dell’ossigeno e dell’acqua. Le attività minerarie aumentano la generazione di percolati acidi perché aumentano l’esposizione dei solfuri all’aria, all’acqua e ai microrganismi: frantumazione delle rocce ricche di solfuri aumentando la superficie esposta, perforazione di gallerie e gallerie che consentono all’ossigeno atmosferico di entrare in contatto con i solfuri sepolti, deprimendo la falda freatica, ecc. In molte miniere, una volta cessata l’attività estrattiva, si producono maggiori concentrazioni di contaminanti nell’acqua a causa del recupero dei livelli delle acque sotterranee e della ri-dissoluzione di molti sali precipitati nella zona insatura. Successivamente, le concentrazioni diminuiscono ma possono ancora rimanere elevate per centinaia e persino migliaia di anni….

L’IPB contiene una delle più grandi concentrazioni di mineralizzazione polimetallica del solfuro massiccio sulla Terra….

Nessun pesce, anfibi, insetti o piante vivono in questo fiume di acque acide….

In questa zona, c’è un paesaggio sorprendente senza vegetazione e con grandi cumuli di bottino rossastro, enormi fosse aperte…., ex impianti industriali per il trattamento dei minerali. Questi residui generano percolati con valori di pH prossimi a 1 e concentrazioni disciolte fino a 84.000 mg/L di solfato, 35.000 mg/L di Fe, 104 mg/L di Arsenico, ecc.

A valle dell’area mineraria, il contenuto di contaminazione diminuisce a causa della diluizione con acqua di affluenti incontaminati che si uniscono al corso principale e dei processi di attenuazione. Tuttavia, i valori di pH rimangono intorno a 2.5 a causa del tamponamento da parte della precipitazione di ferro ferrico. Prima della sua foce nell’estuario, il Río Tinto ha ancora un alto livello di contaminazione, con valori medi di pH vicini a 2.5….

Il Río Tinto, insieme al Río Odiel, trasporta enormi quantità di inquinanti disciolti nell’estuario di Huelva: 7900 tonnellate/anno di ferro, 5800 tonnellate/anno di alluminio, 3500 tonnellate/anno di zinco, 1700 tonnellate/anno di rame, ecc. Questo, insieme all’inquinamento industriale, rende la Ría de Huelva uno degli estuari più inquinati d’Europa, con alte concentrazioni di metalli nelle acque e nei sedimenti….tra il 1850 e il 1886 il Río Tinto subì un grave degrado.This ” Questa costa è stata molto abbondante in ostriche e altri molluschi, ovunque, ma per alcuni anni è stata ridotta a zero produzione….”

La Valle di Lucifero

….grandi nubi tossiche di fumi di zolfo contenenti arsenico, che hanno causato gravi danni alle colture e alle foreste a causa delle piogge acide, nonché malattie e aumento della mortalità degli abitanti. Nella miniera di Río Tinto, i gas di zolfo raggiungevano le 500 tonnellate al giorno, così la zona divenne nota come “La Valle di Lucifero”.

Le lamentele della popolazione a causa delle cattive condizioni di lavoro furono soppresse, causando un massacro nel 1888….

…la generazione di enormi quantità di rifiuti idrometallurgici, deve aver portato ad un ulteriore deterioramento delle condizioni dell’area, soprattutto nel bacino del Rio Odiel dove si trovano le dighe di coda di Cu e gossan (ossido di ferro = ruggine)….

Un importante complesso industriale è stato sviluppato nell’estuario della Ría di Huelva dal 1967 contribuendo alla contaminazione dell’estuario. Dal 1990, le autorità ambientali stanno compiendo grandi sforzi per ridurre questo tipo di inquinamento e le condizioni nell’estuario stanno migliorando. Tuttavia, rimane un grosso problema a causa dei contaminanti provenienti dalle miniere trasportate dai fiumi Tinto e Odiel….

5. Conclusioni

L’inquinamento nel Río Tinto ha parallelo alla storia delle miniere….

….a causa della longevità dei processi di drenaggio delle miniere acide, i percolati acidi sono ancora prodotti nelle vecchie miniere romane che interessano le aree della testata del Río Tinto. Fino al 1850, l’acqua tra la Peña del Hierro e la Grotta del Lago, e anche nella parte inferiore del fiume e nel suo estuario, era di buona qualità….

…. Alla fine del XIX secolo, con l’arrivo di investitori stranieri e il grande boom minerario, si verificò il degrado totale del Río Tinto, come con molti altri fiumi dell’IPB. I livelli di inquinamento sono aumentati in modo significativo in parallelo con l’intensità mineraria, raggiungendo uno stato simile a quello attuale. A causa delle alte concentrazioni tossiche di elementi che entrano nell’estuario, si è verificata anche la perdita di una ricca pesca nella Ría di Huelva….il recupero del Río Tinto richiederebbe enormi risorse economiche.

Joe Hill e, nello Utah, Rame Boss

La cosa più importante per 1) il popolo aborigeno che vogliono la loro terra sacra, l’acqua e il riso selvatico conservato per le prossime 7 generazioni, 2) gli ambientalisti preoccupati per il futuro, 3) le persone che vogliono bere acqua potabile, mangiare incontaminata cibo e di essere in grado di pescare per un-pesce avvelenato, 4) gente semplice che vuole lasciare un po ‘ senza macchia deserto per i posteri e 5) gli altri che possono essere sospetti delle promesse delle multinazionali, è che dobbiamo capire che abbiamo a che fare con i potenti, a volte criminale, economico forze che hanno abbastanza soldi contaminati per 1) assumere lobbisti astuti, ben pagati e amorali, 2) donare enormi quantità di denaro a politici mercenari e pro-industria, 3) assumere teppisti intimidatori e pro-industria per intimidire gli attivisti e minacciare gli scienziati nelle proteste pubbliche e t4) spendere milioni per la propaganda mediatica seducente e ingannevole.

Non solo, ma dobbiamo capire che i lobbisti e gli avvocati ben vestiti dell’industria hanno spesso accesso illimitato agli incontri con politici e responsabili politici (incontri che sono spesso chiusi all’opposizione leale) e spesso vengono intervistati da giornalisti che possono poi fare affidamento sul loro materiale di propaganda aziendale a quattro colori per le loro storie.

Rio Tinto plc, esattamente come tutte le altre multinazionali, possiede o ha partecipazioni consistenti in centinaia di miniere e filiali in tutto il mondo. Tutti sono punti di inquinamento potenzialmente letale.

La più grande (e unica) operazione di rame Rio Tinto negli Stati Uniti è il complesso Kennecott nello Utah, lo stato in cui l’immigrato svedese, minatore e organizzatore sindacale Joe Hill è stato incastrato per omicidio nel 1914 e giustiziato da plotone di esecuzione l’anno successivo. I boss delle miniere di rame odiavano gli organizzatori sindacali come Hill, e usarono tutto il loro considerevole potere economico, politico, giudiziario e di polizia per massimizzare i profitti.

Naturalmente, è importante riconoscere che le società minerarie transnazionali non hanno alcuna lealtà verso alcuna nazione o stato; e, come per ogni entità aziendale che si qualifica per la diagnosi di disturbo di personalità sociopatico, non dovrebbe sorprendere quando sottopagano, lavorano troppo, minacciano, sparano e persino uccidono i loro lavoratori disobbedienti e attivisti sindacali come Joe Hill.

Concludo con la classica canzone union su Joe Hill. (Ascolta la versione Woodstock di Joan Baez del 1969 di questa canzone a: https://www.youtube.com/watch?v=R9cpBML9SoE)

ho Sognato che ho visto Joe Hill la Scorsa Notte

Da Alfred Hayes 1938

ho sognato che ho visto Joe Hill la scorsa notte
Vivi, come te o me,
mi Dice, ma Joe, sei, dieci anni morti
non ho mai morto, dice che
non ho mai morto, dice che

Il Rame Boss ucciso, Joe
Hanno sparato, Joe, mi dice che è
Richiede più di pistole per uccidere un uomo
Dice Joe, non sono morto
Dice Joe, non sono morto

A Salt Lake, Joe, mi dice che a lui
Lui in piedi accanto al mio letto
Si è incastrato su un omicidio
Dice Joe, Ma io non morti
Dice Joe, Ma I ain’t dead

E in piedi come grandi come la vita
E sorride con i suoi occhi
Joe dice Che si è dimenticato di uccidere
continuato a organizzare
continuato a organizzare

Joe Hill non è morto, lui mi dice:
Joe Hill non è mai morto
Dove lavorano gli uomini sono in sciopero
Joe Hill è al loro fianco
Joe Hill è al loro fianco

Da San Diego fino a Maine
In ogni miniera e il mulino
Dove lavoratori in sciopero e organizzare
Dice lui, troverete Joe Hill
Dice lui, Troverete Joe Hill

ho sognato che ho visto Joe Hill la scorsa notte
Vivi, come te o me,
mi Dice, ma Joe, sei, dieci anni morti
non ho mai morto, dice che

Non sono mai morto, dice che

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.