Come registrare la chitarra in Ableton: Tutorial passo-passo

La registrazione della chitarra in Ableton Live 10 è diversa rispetto ad altre DAW. Ableton Live è stato progettato più come uno strumento di prestazioni rispetto ad una DAW tradizionale, in modo da chitarra di registrazione è diverso.

In questa guida, vi mostrerò passo-passo come registrare chitarra elettrica o acustica in Ableton Live.

Dopo aver letto questa guida, dai un’occhiata a questa Guida definitiva alla registrazione della chitarra a casa per uno sguardo approfondito alla registrazione e ad altre DAW che potresti prendere in considerazione.

Punto 1: Collegare l’interfaccia audio o microfono

È possibile registrare la chitarra in Ableton Live 10 utilizzando un’interfaccia audio o un microfono USB. Non consiglio di provare a utilizzare le prese line in o microfono del tuo computer.

Se non hai un microfono o un’interfaccia audio, scopri le diverse opzioni di registrazione in questa guida.

In questo esempio, sto usando un iRig HD 2 (controlla la mia recensione per vedere perché lo consiglio vivamente per la chitarra elettrica) e collegandolo alla porta USB del mio PC.

Una delle interfacce audio più popolari vi consiglio se si desidera registrare chitarra acustica o elettrica (o voce e altri strumenti) è la gamma Focusrite Scarlett (link ad Amazon per i dettagli e le diverse opzioni).

Per registrare la chitarra utilizzando un’interfaccia audio Focusrite, è sufficiente collegarlo alla porta USB prima di aprire Ableton Live.

Un’interfaccia audio come Focusrite Scarlett è l’opzione ideale se si desidera registrare una chitarra acustica utilizzando un microfono.

In alternativa, se si desidera registrare la chitarra (o amplificatore per chitarra) con un microfono, è possibile acquistare un microfono USB come questo.

Quando sto registrando voce, invece di utilizzare un’interfaccia audio, ho semplicemente collegare il mio iRig Mic Studio (link alla recensione). Un microfono USB come questo ti dà un modo semplice per registrare voce o chitarra acustica.

Per la maggior parte delle persone, consiglio vivamente di utilizzare un’interfaccia audio in quanto ti dà molta più flessibilità. È possibile collegare qualsiasi microfono o più microfoni in un’interfaccia audio.

Dopo aver collegato l’interfaccia audio o il microfono USB al computer, è possibile aprire Ableton Live e passare alla fase successiva.

Passo 2: Impostare Ableton

La prima cosa da fare quando si apre Ableton è quello di impostare il dispositivo audio in modo Ableton sa quali ingressi si desidera registrare da.

Premere Ctrl, (virgola) o andare al menu delle preferenze Opzioni > e fare clic sulla scheda Audio per visualizzare le impostazioni audio.

Questo è dove si imposta Ableton per utilizzare l’interfaccia audio.

In Tipo di driver, selezionare Core Audio se si utilizza un Mac e ASIO se si utilizza un PC. ASIO sarà l’opzione migliore, ma se hai problemi potrebbe essere necessario utilizzare MME/DirectX.

Nel menu a discesa ‘Dispositivo audio’, cercare un’opzione che visualizza l’interfaccia audio.

Ad esempio, se si dispone di un’interfaccia audio Focusrite collegato, si dovrebbe vedere ‘Focusrite USB ASIO’ come una delle opzioni. Questa opzione dovrebbe darti i migliori risultati.

Se non vedi la tua interfaccia audio nell’elenco dei dispositivi audio, ciò non significa che la tua interfaccia non funzioni con Ableton. Tutto ciò significa che non c’è un driver dedicato per questo.

Utilizzo di ASIO4ALL

Se la tua interfaccia audio non viene visualizzata nel menu a discesa, ti consiglio di utilizzare ASIO4ALL, che è un pratico driver audio che funziona con qualsiasi DAW.

Scaricare e installare ASIO4ALL da questo sito. Riaprire Ableton dopo l’installazione e selezionarlo dal menu a discesa.

Fare clic sul pulsante Setup hardware per visualizzare la vista Impostazioni ASIO4ALL.

Fare clic sull’icona della chiave inglese all’estrema destra per accedere a più opzioni:

Da qui è possibile attivare e disattivare qualsiasi dispositivo che ti piace.

È sufficiente fare clic sulle icone blu di alimentazione accanto a qualsiasi dispositivo per attivare o disattivare loro.

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che ho abilitato l’input del mio iRig e l’output dell’altoparlante del mio computer.

Questo significa che posso registrare con il mio iRig e ascoltare la riproduzione attraverso i miei normali altoparlanti del computer.

Questo rende ASIO4ALL un modo potente per controllare più ingressi e uscite. È possibile indirizzare i segnali in qualsiasi modo si desidera.

Impostare gli ingressi

Dopo aver impostato l’interfaccia audio, fare clic sul pulsante di configurazione di ingresso in Ableton.

Questo è dove si lascia Ableton sapere quali ingressi dalla vostra interfaccia audio che si desidera utilizzare.

Il mio iRig HD 2 ha solo due ingressi, quindi ha già evidenziato entrambi come potenziali ingressi.

Se la tua interfaccia audio ha più di due ingressi, puoi decidere di selezionarli tutti o solo alcuni di essi. Raccomando di selezionare tutti gli input per renderlo più facile in seguito.

Frequenza di campionamento

La frequenza di campionamento impostata deve essere compatibile con l’interfaccia audio. Si può vedere nello screenshot qui sotto che è possibile scegliere tra un sacco di diverse opzioni che possono o non possono essere compatibili con l’interfaccia audio.

La maggior parte delle interfacce audio e dei microfoni USB sono compatibili con 44,1 kHz o 48 kHz e uno dei due andrà bene. Le interfacce audio più recenti possono supportare frequenze di campionamento più elevate come 96kHz.

Per la maggior parte dei chitarristi, 48kHz è perfettamente bene da usare e frequenze di campionamento più elevate non ti danno necessariamente registrazioni di qualità migliore.

Buffer e latenza

La lunghezza del buffer controllerà la quantità di latenza (ritardo) che si sente durante la registrazione. Più grande è il buffer, maggiore è la latenza.

Provare a registrare la chitarra con latenza elevata è imbarazzante, quindi il tuo obiettivo è avere la latenza più bassa possibile.

È possibile controllare la latenza regolando la lunghezza del buffer. Se il buffer è troppo basso, potresti sentire problemi, quindi cerca di impostare il buffer il più basso possibile senza causare problemi.

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che una dimensione del buffer di 256 campioni mi dà una latenza complessiva di 11,6 ms.

Mentre sto usando ASIO4ALL, posso regolare la dimensione del buffer nelle impostazioni di ASIO4ALL per provare a modificare la latenza o evitare problemi.

Passo 3: Impostare una traccia per registrare

Ora che l’interfaccia audio è stata impostata in Ableton, diamo un’occhiata a come preparare una traccia per la registrazione.

Quando apri Ableton per la prima volta, probabilmente vedrai la vista ‘Session’ come mostrato di seguito:

La vista session è progettata più per le esibizioni dal vivo che per la registrazione. Dobbiamo passare a una vista più adatta per la registrazione.

Premi Tab sulla tastiera o vai alla vista > Alterna la vista Disposizione / Sessione per passare alla vista disposizione.

Questa vista ci porta a una vista DAW più tradizionale con file di tracce.

Si può vedere che Ableton inizia con quattro tracce impostati per voi con colori diversi per ogni traccia. Per impostazione predefinita, vedrete due tracce MIDI e due tracce audio.

Per registrare chitarra, basso, batteria o voce, useremo tracce audio.

Eliminiamo le tracce MIDI facendo clic destro e selezionando elimina.

Puoi vedere che facendo clic con il pulsante destro del mouse su una traccia vengono visualizzate altre opzioni utili come rinominare la traccia, selezionare un colore o inserire nuove tracce audio o MIDI.

Seleziona Ingresso audio

Ora dovresti avere due tracce audio come mostrato di seguito:

Quando fai clic su una traccia, diventa blu chiaro come puoi vedere nello screenshot qui sopra.

Ora dobbiamo impostare una traccia per utilizzare l’input corretto dall’interfaccia audio.

Fare clic sul menu a discesa a destra della traccia come mostrato di seguito per visualizzare l’elenco degli ingressi audio:

Poiché il mio iRig ha solo due ingressi, ci sono solo tre opzioni tra cui scegliere. La prima opzione ‘ 1/2 ‘ è quella di registrare stereo. Le altre due opzioni ‘1’ e ‘ 2 ‘ registrano mono da ciascun canale.

Potresti avere più opzioni in questo elenco a seconda del numero di ingressi utilizzati dall’interfaccia audio.

Se hai la chitarra collegata o il microfono acceso, vedrai apparire una barra verde per mostrare il livello degli ingressi.

Come ho la mia chitarra collegato, è possibile vedere barre verdi su tutte e tre le opzioni. Terrò la selezione come ‘ 1 ‘ per registrare la mia chitarra in mono.

Selezionare il canale che si desidera registrare.

Abilita monitoraggio

Mentre si può vedere una barra verde che indica che Ableton può sentire la chitarra o il microfono, non si sente nulla attraverso gli altoparlanti.

Per ascoltare la chitarra attraverso Ableton, è necessario abilitare il monitoraggio.

Premere il pulsante In sulla pista e si sente la chitarra attraverso Ableton.

Inizierai anche a vedere il livello audio apparire all’estrema destra della traccia. Questo ti consente di sapere che Ableton sta riproducendo l’audio dal tuo dispositivo di input.

Braccio per la registrazione

Dopo aver selezionato un dispositivo di input su una traccia e abilitato il monitoraggio, è possibile inserire la traccia per la registrazione.

Fare clic sul pulsante di registrazione sulla destra della traccia per inserirla per la registrazione.

Puoi passare al passaggio successivo se riesci a sentire la tua chitarra e la traccia è armata per la registrazione.

Passo 4: Controllare i livelli audio

Prima di iniziare la registrazione, è necessario assicurarsi che i livelli audio siano impostati correttamente.

Aver impostato male i livelli audio può rovinare una registrazione.

Non appena si preme il pulsante ‘In’ in pista, si dovrebbe essere in grado di ascoltare la chitarra attraverso Ableton.

Il misuratore sulla destra della traccia fornisce un’indicazione della potenza del segnale.

Se la barra verde diventa rossa come mostrato di seguito, significa che la potenza del segnale è troppo alta.

Registrazione una traccia che raggiunge questo livello introdurrà il clipping (distorsione indesiderata) alle registrazioni.

Usa i controlli dell’interfaccia audio per abbassare il segnale in modo che non diventi mai rosso in Ableton.

Allo stesso tempo, non si desidera che la potenza del segnale sia troppo bassa. Obiettivo per la barra verde per riempire circa 3/4 del metro per un buon segnale.

Passo 5: Registra la tua chitarra

Se hai impostato correttamente il tuo dispositivo audio e traccia in Ableton, puoi iniziare a registrare la tua chitarra.

Premere il pulsante di registrazione nella parte superiore dello schermo o premere F9 sulla tastiera per avviare la registrazione.

Ableton inizierà a registrare l’audio da dove viene visualizzata la linea temporale verticale nella vista arrangiamento.

Vedrai la traccia armata diventare rossa e una forma d’onda iniziare ad apparire come si registra come mostrato di seguito:

Per interrompere la registrazione, premere il pulsante stop o la barra spaziatrice.

Riproduzione dell’udito

Se si preme il pulsante Play dopo una registrazione, non si sente la registrazione.

Per poter ascoltare le registrazioni, è necessario disattivare il monitoraggio audio.

Premere il pulsante off sulla traccia per disabilitare il monitoraggio audio. Ora sarete in grado di ascoltare le registrazioni quando si preme il pulsante play.

In alternativa, è possibile premere il pulsante ‘Auto’, che commuta automaticamente avanti e indietro tra il monitoraggio audio e la riproduzione.

La modalità automatica silenzierà la chitarra mentre è in riproduzione una clip, quindi se vuoi suonare insieme alle tue registrazioni, ti consiglio di spostare le registrazioni su una traccia diversa in modo da poterle ascoltare entrambe contemporaneamente.

Ecco alcuni suggerimenti su cosa si può fare con una registrazione in Ableton:

  • Spostare la clip con un clic e trascinando il testo sopra la forma d’onda
  • fare clic Destro per rinominare la clip o di assegnare un colore diverso
  • È possibile trascinare i clip e indietro tra le diverse tracce
  • Fade clip in e out cliccando piazze d’angolo sulla clip

Sperimentare con un paio di registrazioni in modo che si può ottenere un tatto per come funziona Ableton. Ableton è molto diverso da altri DAW, quindi potrebbe volerci del tempo per abituarsi.

Ableton Chitarra Effetti e plugin

Ableton viene fornito con una vasta gamma di effetti e plugin che è possibile utilizzare con le registrazioni di chitarra.

È inoltre possibile utilizzare plugin di terze parti in Ableton come AmpliTube, BIAS FX, Line 6 Helix Native, e altri.

Scopri tutto quello che c’è da sapere sui plugin tra cui le migliori opzioni nella mia ultima Guida ai plugin chitarra qui.

Ableton Native Effects

Per visualizzare gli effetti inclusi in Ableton, fare clic sull’opzione Effetti audio nel pannello di sinistra:

È possibile fare clic su uno di questi effetti per visualizzare diversi preset.

Per applicare qualsiasi effetto a una traccia, è sufficiente trascinarlo sulla traccia o nella parte inferiore dello schermo, che ha un pannello etichettato ‘Drop Audio Effects Here’.

Trasciniamo il plugin ‘Amp ‘ sulla traccia. Lo vedrai apparire nel pannello inferiore come mostrato di seguito:

In qualsiasi momento, puoi trascinare uno qualsiasi dei preset sopra il plugin e sovrascriverà le tue impostazioni.

Attiva o disattiva i plugin e gli effetti facendo clic sul cerchio arancione nella parte superiore del plugin.

Plugin di terze parti in Ableton

Se si fa clic sull’opzione ‘Plug-In’ sul pannello di sinistra, si può vedere una schermata vuota come mostrato di seguito:

Se si dispone già di plugin installati sul computer, è sufficiente dire Ableton di utilizzare tale posizione.

Vai al menu preferenze premendo Ctrl , (virgola) o Opzioni> Preferenze e fare clic su ‘Plug-In’.

Selezionare la cartella utilizzata per i plugin e fare clic sul pulsante accanto a ‘Usa VST2 Plug-In Custom Folder’.

Ableton esegue la scansione per i plugin e aggiornare il pannello di sinistra.

È ora possibile trascinare qualsiasi plugin per una traccia, proprio come gli effetti Ableton nativi.

Nello screenshot qui sopra, puoi vedere che AmpliTube appare proprio come in altre DAW.

Se si chiude la finestra per il plugin, è possibile riaprire in qualsiasi momento premendo l’icona della chiave inglese per il plugin:

È possibile applicare plugin ed effetti a qualsiasi traccia. Fare clic su ogni traccia per vedere nella parte inferiore dello schermo quali plugin sono stati applicati.

Scopri i migliori plugin chitarra in questa guida.

Come registrare due strumenti contemporaneamente in Ableton

Ci possono essere momenti in cui si desidera registrare più di una traccia alla volta.

Si consiglia di registrare più microfoni contemporaneamente su un amplificatore per chitarra, chitarra acustica, o drum kit. Oppure registrare due musicisti contemporaneamente come voce e una chitarra acustica.

Per registrare più di una traccia allo stesso tempo, è necessario innanzitutto impostare Ableton per consentire di armare più di una traccia alla volta.

Se si tenta di inserire una seconda traccia per la registrazione, si noterà che si spegne la prima traccia.

Per cambiare questo, fare clic destro sul pulsante arm e deselezionare ‘Arm Exclusive (Pref)’.

Questa impostazione consente di inserire più tracce contemporaneamente.

Ora è possibile inserire la seconda traccia e la prima traccia rimarrà armata. È possibile abilitare il monitoraggio audio su entrambe le tracce, se si desidera, oppure è possibile disattivare il monitoraggio, se lo si desidera.

Sulla seconda traccia, assicurarsi di selezionare il canale di ingresso corretto. Nello screenshot qui sopra, si può vedere che ho il primo canale sul mio iRig per la pista 1 e il secondo canale per la pista 2.

Tieni d’occhio i misuratori audio per assicurarti di aver selezionato i canali giusti per ogni traccia.

Una volta che avete entrambe le tracce armati per la registrazione, si può colpire record in qualsiasi momento e vedrete due registrazioni appaiono come mostrato di seguito:

È possibile aggiungere facilmente tutte le tracce da registrare a piacere (a seconda di quanti ingressi sono disponibili sull’interfaccia audio).

Come Overdub una traccia in Ableton

Essere in grado di overdub o registrare sopra la parte superiore di un’altra traccia è incredibilmente facile da fare in Ableton.

Dopo aver registrato una traccia in Ableton, si hanno due opzioni se si desidera registrare sopra la parte superiore di quella traccia.

La prima opzione consiste nel trascinare il clip registrato su un’altra traccia, quindi continuare a registrare utilizzando la prima traccia.

Un metodo migliore è quello di impostare una seconda traccia per la registrazione.

Disinserire la prima traccia, quindi inserire la seconda traccia. Non vuoi che la prima traccia rimanga armata, poiché hai già registrato la tua traccia.

Disattiva il monitoraggio audio sulla prima traccia e accendilo per la seconda traccia. Assicurati di selezionare il canale di ingresso corretto per questa traccia.

Le impostazioni della traccia dovrebbero essere simili allo screenshot qui sotto:

Questa configurazione consente di registrare nella seconda traccia mentre si ascolta la prima traccia mentre si registra. Se non si sente la prima traccia quando si preme record, controllare le impostazioni di monitoraggio audio per la prima traccia.

Una volta impostata la seconda traccia per registrare, premi record e inizierai a sentire la riproduzione della prima traccia.

Vedrai anche apparire la tua nuova traccia mentre giochi:

Puoi continuare a usare questo metodo per registrare più tracce contemporaneamente. Basta creare una nuova traccia, armarla per la registrazione, impostare gli ingressi corretti e il monitoraggio audio, quindi premere record.

Registrazione della chitarra in Ableton Video Tutorial

Ecco un video tutorial passo-passo su come registrare la chitarra in Ableton:

Se non riesci a vedere il video qui sopra, guardalo su YouTube qui. Iscriviti al mio canale YouTube per tutorial e lezioni più utili come questo.

Registrazione chitarra in Ableton Live FAQ

Ecco alcune domande comuni si possono avere sulla registrazione chitarra in Ableton Live 10.

Ableton è buono per la registrazione di chitarra?

Ableton Live può essere utilizzato per la registrazione di chitarra, ma è molto meglio se usato come strumento di prestazioni. Alcuni chitarristi usano Ableton per la registrazione, ma non è buono come altri DAW per la registrazione di musica basata sulla chitarra.

I passaggi precedenti dovrebbero darvi un’idea perché Ableton non è così semplice per la registrazione di chitarra rispetto ad altre DAW.

Come posso collegare la mia chitarra a Ableton?

È possibile collegare la chitarra a Ableton utilizzando un’interfaccia audio o un microfono USB. Una volta che si collega un’interfaccia audio, è necessario configurarlo nella zona impostazioni di Ableton.

Scopri di più sui diversi modi in cui puoi collegare la tua chitarra a un PC in questa guida.

Ableton ha amplificatori per chitarra?

Ableton ha un plug-in di effetti audio chiamato ‘ Amp ‘ che offre toni amplificatori per chitarra di base. Questo è un effetto di base che ti dà sette diversi toni amplificatore per chitarra.

Se vuoi davvero usare modelli di amplificatori per chitarra in Ableton, ti consiglio di usare un plugin come AmpliTube, BIAS FX o Line 6 Helix Native.

Perché Ableton non registra l’audio?

Se Ableton non sta registrando l’audio, controllare le impostazioni per assicurarsi che l’interfaccia audio o il microfono è impostato correttamente. Quindi controlla la traccia per assicurarti che abbia selezionato l’input corretto. Infine, controlla che la traccia sia armata per la registrazione.

Seguire i passaggi precedenti per registrare correttamente l’audio in Ableton.

Perché non riesco a sentire la chitarra in Ableton?

Se non riesci a sentire la tua chitarra in Ableton, controlla prima che il monitoraggio audio sia attivato. Se lo è, controlla che il canale di ingresso corretto sia selezionato sulla traccia. Infine, controlla che il volume sull’interfaccia audio sia alzato.

Seguire i passaggi precedenti per assicurarsi che tutto sia impostato correttamente.

Perché sento scoppiettii o difetti mentre suono la chitarra?

Se si sente qualsiasi scoppiettante, ronzio, statica, o difetti mentre si suona la chitarra in Ableton, è un segno che le impostazioni audio non sono impostati correttamente per l’interfaccia. La tua CPU sta lottando per tenere il passo, quindi finisci per sentire difetti o scoppiettii. Prova a cambiare le impostazioni del buffer e della frequenza di campionamento e dovresti sentire un cambiamento nel crepitio o nei glitch.

Cracking o glitch si verificano quando la CPU non riesce a tenere il passo con il buffer. Aumentare la dimensione del buffer ridurrà il carico sulla CPU. Ogni sistema è diverso, quindi le impostazioni giuste per te potrebbero essere completamente diverse da quelle di cui un’altra persona ha bisogno con la stessa interfaccia.

Le stesse impostazioni del buffer e della frequenza di campionamento possono anche produrre risultati diversi in diverse DAW. Quindi, se si sente problemi in Ableton non si può sentire gli stessi problemi con altri programmi di registrazione come Audacity.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.